Escursione d’autunno sui sentieri minacciati dalla Tangenziale Est- 30 settembre 2012 - Foto e filmati...

 Domenica 30 settembre – La Collina che vogliamo.
Escursione d’autunno sui sentieri minacciati dalla Tangenziale Est

banner-Traversata Collina 2012--SETTEMBRE---Rev-02


Cliccare sulla foto per andare in Picasa, per vederele e scaricarle....
Oppure CLICCA QUI... 

 

NEW- Breve video del concerto del “No tang Jazz quartet” alla trattoria La Nicchia di Bussolino
Maurizio Plancher alla batteria- Roberto Nolè alla chitarra - Mario Chiosso al basso - Maurizio Sturiale alle tastiere

http://youtu.be/Ogo-YolMUrI


 

A cura del Coordinamento delle Associazioni NoTangEst.
Percorso ad anello tra Bussolino di Gassino, Brdassano, Sciolze.
Ritrovo a Bussolino alle ore 9  parcheggio fronte ristorante La Nicchia, già Antico Pedaggio).
Pranzo al sacco.
Ritorno a Bussolino  intorno alle 17.
Merenda sinoira facoltativa presso il ristorante La Nicchia.

A seguire:

 


Concerto de
l “NotangJazz quartet”

Maurizio Plancher alla batteria
Roberto Nolè alla chitarra
Mario Chiosso al basso
Maurizio Sturiale alle tastiere 


Per informazioni tel 0119608225 - 3492981451

Scarica la locandina della camminata...

Rassegna stampa:
- La Nuova Periferia del 19/09/12 " Un evento dedicato a tutta la collina"
- La Nuova Periferia del 26/09/12  "Tra le colline coi No Tangest"
- La Nuova Voce del 26/09/12  "Nel week end si cammina sui sentieri della tangest"



Informazioni nel dettaglio

LA COLLINA CHE VOGLIAMO. ESCURSIONE D’AUTUNNO SUI SENTIERI MINACCIATI DALLA TANGENZIALE EST. DOMENICA 30 SETTEMBRE 2012

 

La locandina pubblicata è una prima versione preparata per la distribuzione alla Festa patronale di Gassino che si è svolta domenica scorsa. Ulteriori versioni con aggiunte e precisazioni, comprese nuove adesioni, si potranno approntare successivamente. Si prega di inviarla ai rispettivi indirizzari e di utilizzarla in copia cartacea nelle proprie zone.

 

Le caratteristiche e gli obiettivi della camminata sono simili a quelli delle precedenti iniziative dell’ottobre 2011 e della primavera 2012. In quest’occasione si potrà osservare a fondo da tutte le direzioni la Val Pallera, una delle zone collinari più belle, meno urbanizzate, ma nello stesso tempo più coinvolte dall’eventuale costruzione della Tangest.

 

L’escursione si svolge con percorso ad anello (partenza e arrivo a Bussolino di Gassino, sulla SP 97, presso il Ristorante La Nicchia, già Antico Pedaggio). Da Bussolino si sale a Bardassano seguento il sentiero della GTC (Grande traversata della collina) e del Colle della Battaina (un’ora e 30’). Si effettua quindi il giro del borgo di Bardassano (mezz’ora circa). Si raggiunge poi in meno di mezz’ora il posto per la sosta con pranzo al sacco (che sarà molto probabilmente presso una cascina all’inizio della Serra di Bardassano, che già ci ospitò l’anno scorso). Nel pomeriggio discesa da Bardassano a Bussolino seguendo l’itinerario sulla destra orografica della Val Pallera (un’ora e 30’).

Le ore effettive di cammino sono 4, ben diluite nel corso della giornata. L’escursione non presenta alcuna difficoltà ed è poco faticosa. Bisogna aggiungere i tempi di alcune soste di 5-10 minuti in punti particolarmente panoramici o significativi, una sosta più lunga nel borgo di Bardassano e la sosta per il pranzo al sacco. In caso di anticipo sui tempi del ritorno a Bussolino si potrà decidere per una breve digressione panoramica sul versante della collina sopra la chiesetta di San Martino al confine tra Bussolino e Rivalba.

 

In caso di forti piogge nei giorni precedenti il 30 settembre, il sentiero del Colle della Battaina può risultare impraticabile. In questo caso si prevede di salire a Bardassano seguendo lo sterrato della Val Pallera e di tornare seguendo un itinerario più spostato nel territorio di Sciolze, che tocca strada Bavento, Tetti Sachero, Tetti Garavaglia, fino a Bussolino. I tempi di marcia sono di poco superiori.

Ciascuno deve provvedere alla propria provvista di acqua e al cibo del pranzo al sacco.

Di fronte al Ristorante La Nicchia, sulla sinistra della SP 97 per chi sale da Gassino, vi è un grande spiazzo adibito a parcheggio, a disposizione.

Il ritrovo a Bussolino è previsto alle ore 9, la partenza per le ore 9,30, l’arrivo per le 16,30.

Dalle 17 in poi, presso La Nicchia e nel suo cortile interno, si svolgerà la seconda parte della giornata, che consisterà in:

merenda sinoira, con gli ingredienti propri della tradizione della merenda sinoira piemontese e con alternativa vegetariana, che, come dice la parola stessa, sostituisce egregiamente la cena. Il prezzo è di 12€, compreso vino e bevande.

La partecipazione è facoltativa (ma ne vale la pena!). Si prenota al mattino alla partenza dell’escursione

concerto di un gruppo musicale (si definirà nei prossimi giorni)

proiezione commentata di 40 fotografie sulla collina torinese, tra cui alcune di quelle che in forma cartacea faranno parte della mostra fotografica in preparazione sulla collina e la Tangenziale Est

un intervento di 10 minuti sulle novità in merito alla vicenda della Tangenziale Est.

In caso di marcato maltempo e pioggia l’escursione verrà annullata, mentre si confermano comunque le iniziative della giornata a partire dalle ore 17 presso La Nicchia.

 

La giornata si concluderà intorno alle 19 -19,30.

 

Nonostante le voci giornalistiche che negli ultimi mesi sostengono l’assenza della Tangenziale Est tra i progetti prioritari governativi, abbiamo buoni motivi per ritenere che alcuni ministri “tecnici”, alcune società autostradali e alcuni gruppi finanziari stiano lavorando per trovare la soluzione del finanziamento dell’opera facendo ricadere gran parte del suo costo sul debito pubblico italiano e diluendolo nel tempo, e con altri inghippi. Per questo pensiamo che sia importante non abbassare il livello della nostra attenzione e invitiamo alla partecipazione alla giornata del 30 settembre. Per molte persone e famiglie sono tempi pieni di preoccupazioni.

 

Ma camminare in bei luoghi, informarsi, vedere coi propri occhi per potere informare, degustare in compagnia può essere una buona occasione per riflettere e pensare... trascorrendo un po’ di tempo in modo spensierato.



Ultimo aggiornamento ( Venerdì 11 Gennaio 2013 06:44 )

Cerca