28 febbraio 2011: una breve riflessione ..


Ancora una volta un pesante silenzio avvolge il progetto della tangest. Dopo le ultime
dichiarazioni del presidente della Provincia Antonio Saitta di fine 2010 

che tuonavano quasi come una  minaccia:
“..per la Tangenziale Est il tempo è scaduto, bisogna agire…”

Dopo la dichiarazioni del sindaco di Chieri di gennaio 2011 che affermava:
Senza accordi niente tangenziale…”, tutto è tornato nel silenzio,
silenzio pesante perché la data fissata per la pubblicazione del bando di gara è vicina:
30 aprile 2011.

Gli abitanti del territorio, giustamente preoccupati, si chiedono se questo sia
l’esempio di trasparenza e democrazia, spesso promesso dalle istituzioni.
Domanda retorica. Noi pensiamo di no. Voi che ne dite?!

Per questo riprenderemo da domani a contrastare lo scellerato progetto di autostrada
con iniziative sul territorio, volantinaggi: un lavoro di opposizione all’opera e di
informazione ai cittadini.

Aspetteremo lo scadere dei 30 giorni di legge, entro i quali, la Provincia,
la Regione la CAP devono rispondere alla nostra ultima richiesta di accesso
agli atti presentata il 28 gennaio 2011.

Vogliamo sapere, vogliamo avere la documentazione riguardo gli studi sui
flussi di traffico e i risultati tecnici delle trivellazioni fatte sul territorio lo scorso anno,
vogliamo essere informati e potere dire la nostra.

Poi riprenderemo con maggior vigore la nostra lotta, tenteremo di coinvolgere
i sindaci del territorio che hanno il dovere di rispondere ai cittadini delle loro azioni,
continueremo con una distribuzione capillare di volantini informativi su tutto il territorio e
metteremo in campo forti iniziative pacifiche e democratiche di lotta.

Possiamo anche noi dire.. sarà dura!

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 24 Ottobre 2011 15:32 )

Cerca